22 - 24 maggio 2015. Minicicloraduno FIAB in Friuli Venezia Giulia

Avanti savoia! E la guerra cominciò. 22-24 maggio 2015. Minicicloraduno FIAB in Friuli Venezia Giulia organizzato da Abicitudine.

A cent’anni esatti dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra mondiale abbiamo l’occasione giusta per visitare i luoghi e per conoscere i fatti accaduti nei momenti antecedenti e immediatamente successivi a quel fatidico 24 maggio 1915.

Si pedalerà lungo un itinerario ancora inedito e diverso dai classici percorsi turistici della Grande Guerra: dal Passo Solarie sopra Tolmino fino al mare di Porto Buso nella Laguna di Grado, lungo il confine che divideva il Regno d’Italia dall’Impero Austro-Ungarico.

Approfondiremo sul posto i fatti e le situazioni sociali, politiche e culturali che li generarono, vedremo nel territorio i segni della guerra nascosti o palesi, ascolteremo come il conflitto abbia ispirato scrittori e artisti, capiremo come abbia condizionato la vita della gente per moltissimi decenni.

trinbcee Kolovrat

PROGRAMMA DEL MINI-CICLORADUNO

Venerdì 22 maggio 2015

Arrivo dei partecipanti a Udine entro le 18.00 e sistemazione. Cena in albergo.

Dopo cena, serata pubblica presso una sala della città per la presentazione dell’evento e l’incontro con esperti della Grande Guerra, che ci racconteranno le vicende dei posti che si attraverseranno anche con filmati e racconti letterari.

Sabato 23 maggio

Itinerario di 56 km in bici. I primi 9 km sul M. Kolovrat sono di saliscendi con media pendenza; prosegue in discesa alternata a falsopiani in salita; infine in falsopiano in discesa. Strade quasi tutte asfaltate e alcuni tratti su sterrato. L’itinerario si svolge tutto su strade secondarie a traffico scarso o nullo. Possibile percorrere variante solo per MTB da Passo Solarie lungo il fiume Judrio, quasi completamente in discesa.

Alle 8.30, partenza in bici+bus verso Passo Solarie.

Sul posto, visita in bici e a piedi alle trincee e alle fortificazioni del Kolovrat recentemente ristrutturate, poste a cavallo del confine italo-sloveno. Pranzo al Rifugio Solarie.

Dopo pranzo, si pedala lungo la valle dello Judrio, storico confine tra Italia e Impero Austro-Ungarico, con soste nei luoghi più rilevanti.

Tappa in una nota cantina vinicola del Collio per la degustazione di vini locali.

Arrivo nel tardo pomeriggio a Cormons. Sistemazione in albergo e cena. Dopo cena, serata a tema

Domenica 24 maggio

Itinerario di 42 km, pianeggiante, salvo la breve salita al Colle di Medea. Si svolge su strade asfaltate a basso traffico e su ciclopiste; alcuni tratti su strade più trafficate in corrispondenza dei ponti sui fiumi. Ad Aquileia, possibile escursione verso la foce del f. Aussa in vista della Laguna di Grado e Marano; totalmente pianeggiante, 26 km A/R.

Alle 8.30, partenza verso il Colle di Medea, osservatorio di guerra del Re; visita all’Ara Pacis. Pausa caffè alla vecchia Dogana italiana a Trivignano Udinese

Raggiunta Palmanova, fortezza veneziana e base logistica dei primi giorni di guerra, su farà visita al locale Museo storico militare.

Sosta pranzo al sacco a Strassoldo. Dopo pranzo, partenza in bici verso Aquileia. Visita al sito archeologico e alla Basilica. Sul retro della Basilica c’è l’ex-cimitero di guerra ove era sepolto il Milite Ignoto.

In alternativa alle visite, chi vuole pedalare ancora un po’ potrà fare un’escursione tra le terre bonificate fino alla foce dell’Aussa, di fronte a Porto Buso, confine marittimo tra Italia-e Austria-Ungheria sulla Laguna di Grado e Marano.

Alle 15.15, partenza da Aquileia verso Udine con bici+bus e arrivo a Udine alle 16.00 circa. Fine dell’evento

monumento giusto

 

ASSOCIAZIONE ORGANIZZATRICE DEL MINI-CICLORADUNO

FIAB Udine – aBicitUdine

 

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

E’ obbligatoria l’iscrizione dei partecipanti a un’associazione FIAB per l’anno 2015.

Numero minimo partecipanti 40, massimo 70.

Iscrizione entro massimo il 30 aprile 2015.

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

Quota base: 90,00 Euro

La quota base comprende:

* pranzo di sabato 23/5 in rifugio

* trasporto bagagli

* 2 trasferimenti bici+bus

* 2 serate a tema

* ingressi ai musei previsti nel programma

* assicurazione infortuni FIAB, quota FIAB e spese d’organizzazione

L’iscrizione con quota base comporta per il partecipante la ricerca e il pagamento dei pernottamenti a Udine e Cormons a propria cura e spese. Si potrà cenare nei ristoranti previsti dall’organizzazione con gli altri partecipanti al cicloraduno, pagando le consumazioni sul posto ai prezzi vigenti del ristorante (cena alla carta).

 

Quota con pernotto e cena in hotel

Euro 230,00.- a persona in camera singola

Euro 195,00.- a persona in camera doppia

Euro 185,00.- a persona in camera tripla

La quota con pernotto e cena comprende, oltre ai servizi forniti con la quota base:

* 2 pernotti in hotel 3 stelle (Udine e Cormons);

* 2 pranzi (sabato 23/5 in rifugio, domenica 24/5 al sacco) e 2 cene in hotel (venerdì 23/5 e sabato 24/5).

 

Noleggio di una bicicletta per 2 giorni: Euro 25,00.-

Per i soli soci FIAB delle Associazioni del FVG è possibile partecipare anche solamente a singole giornate, alle condizioni sotto esposte. È richiesta l’iscrizione entro il 15 maggio 2015. Dopo tale data non saranno accettate iscrizioni.

Quote di partecipazione alle singole giornate (per soli soci FIAB del FVG)

Venerdì 22/5: partecipazione gratuita

Sabato 23/5: Euro 35,00.- la quote comprende: trasferimento bici+bus da Udine a Passo Solarie, pranzo in rifugio, assicurazione infortuni FIAB, spese d’organizzazione. Rientro da Cormons alla propria residenza in autonomia e a propria spesa.

Domenica 24/5: Euro 20,00.- la quota comprende: trasferimento bici+bus da Aquileia a Udine, assicurazione infortuni FIAB, spese d’organizzazione. Arrivo dalla propria residenza a Cormons in autonomia e a propria spesa. Pranzo al sacco a propria cura e spesa.

 

ISCRIZIONI

A questa pagina il programma completo e la scheda di iscrizione.

Le iscrizioni sono iniziate il 15 gennaio e terminano il 30 aprile 2015. Per iscriversi al mini-cicloraduno scrivere all’indirizzo di posta elettronica abicitudine@gmail.com, inviando una copia scansionata della scheda d’iscrizione compilata e sottoscritta;

Si prega, prima di adire l’iscrizione, di verificare la disponibilità di posti e/o della stanza desiderata al n. 335-1422160 (Alberto Deana), così come per richiedere per ogni informazione e chiarimento in merito al mini-cicloraduno. La partecipazione sarà comunque confermata via e-mail solamente dopo l’effettivo accredito della caparra sul conto corrente dell’Associazione Organizzatrice.

Le iscrizioni per gli appartenenti alle Associazioni FIAB del FVG alle sole singole giornate del cicloraduno inizieranno il 1° maggio e termineranno entro e non oltre il 15 maggio 2015. I partecipanti saranno comunicati esclusivamente a cura delle Associazioni stesse, inviando l’elenco all’indirizzo di posta elettronica abicitudine@gmail.com. Il pagamento delle relative quote di partecipazione avverrà cumulativamente, sempre a cura delle Associazioni stesse, sul conto corrente bancario indicato nella scheda d’iscrizione. La partecipazione sarà comunque confermata via e-mail solamente dopo l’effettivo accredito delle quote sul conto corrente dell’Associazione Organizzatrice. Non saranno accettate iscrizioni singole o all’ultimo momento.

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.