Una gita facile e non particolarmente lunga, che ci consentirà di ammirare il riposante paesaggio delle prime colline moreniche a nord-ovest di Udine, toccando le località di Branco e Pagnacco e l’antico borgo rurale di Fontanabona (con il suo Museo etnografico di storia contadina). La meta è l’oasi naturalistica dei Quadris (che prende il nome dalle pozze originate dallo sfruttamento dell’argilla), a pochi chilometri da Fagagna, creata nel 1989 dal Comune di Fagagna e dalla Comunità collinare del Friuli, e attualmente gestita dai volontari dell’Associazione Amici dell’Oasi dei Quadris di Fagagna, che accudiscono gli animali ospitati e curano la manutenzione dell’Oasi.

L’Oasi (www.oasideiquadris.it) ospita diversi esemplari di cicogna bianca (ciconia ciconia e di ibis (geronticus eremita), oltre ad una vasta collezione di anatidi. Potremo quindi ammirare un’ampia colonia di cicogne, da poco rientrate dalla migrazione annuale in Africa, e attualmente nella fase di nidificazione e riproduzione.

Da Udine, attraverso ciclabili e strade secondarie, raggiungeremo l’Oasi passando per Feletto Umberto, Branco, Pagnacco e Fontanabona, costeggiando, per un breve tratto, il tracciato della vecchia ferrovia Udine-Majano. Dopo l’attraversamento della provinciale osovana (SP 49) percorreremo i sette km della “Strada dei Quattro Venti” (SP 83), senza dubbio uno dei percorsi più suggestivi della zona a nord di Udine.

All’Oasi, per chi lo vorrà, i volontari dell’associazione saranno disponibili per una visita guidata della durata di un’ora circa. Al termine della vista, la sosta per il pranzo è prevista al “Nido delle Cicogne”, una semplice ma accogliente trattoria di fronte all’Oasi, oppure, per chi preferisce il pranzo al sacco, nei prati antistanti l’Oasi stessa. Nel primo pomeriggio riprenderemo la strada di Udine, ripercorrendo lo stesso itinerario dell’andata.

PERCORSO: tot km 50 ca. con alcune brevi rampe (mai superiori ai 300 m) e un leggero saliscendi negli ultimi 7 km (andata: 90 % asfalto 10 % sterrato, ritorno variabile, a seconda del percorso prescelto)

PARTENZA: ritrovo alle ore 8.30 nello spiazzo davanti all’edicola di piazza Medaglie d’oro (accanto a piazzale Chiavris)

Arrivo all’Oasi, ore 11.00/11.30 e visita. Il biglietto d’ingresso è di EUR 4 (2 se saremo più di 10), e il costo dell’eventuale guida è di EUR 20, da suddividersi fra tutti gli aderenti.

RIENTRO: partenza ore 14.30-15.00 Arrivo previsto a Udine verso le 17

PAUSA PRANZO: la trattoria “Al Nido delle cicogne” offre al prezzo fisso di 13 euro un pranzo composto di una scelta fra due primi, due secondi con contorno, acqua, vino e caffè (possibilità menù vegetariano). Per chi volesse, ci sono anche ampi spazi per un pranzo al sacco.

BICI: city bike, trekking, rampichino, (con camera d’aria di ricambio).

COSTO per assicurazione e organizzazione: 3 euro per i soli soci FIAB, oppure 16 euro comprensivi di pranzo

ISCRIZIONE (ed eventuale prenotazione pranzo) entro giovedi 16 aprile scrivendo ad abicitudine@gmail.com

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.