Domenica 2 aprile si festeggia quella che adesso è denominata “X giornata delle ferrovie NON dimenticate”

La Fiab ha da sempre aderito a questa importante iniziativa, non solo per ricordare un trasporto dolce, ormai stravolto dalla odierna civiltà del tutto e subito, ma anche per promuovere il recupero ed il riuso delle tratte ferroviarie abbandonate, delle linee denominate “rami secchi” negli anni ’80 -’90 .

Nella nostra Regione, la tratta ferroviaria Gemona- Sacile è attualmente un esempio perfetto di ferrovia dimenticata: per decenni motore economico delle prealpi occidentali, luogo di partenza di centinaia di giovani emigranti diretti alle terre alla fine del mondo, è oggi ferma – e ormai dimenticata da qualche anno – a causa di una frana che ne ha interrotto la circolazione.

Per ricordare questa interessante via di comunicazione e per chiedere il riuso – quantomeno a fini turistici – dell’ arteria di ferro, il coordinamento Fiab regionale ha organizzato una escursione in bici  lungo la FVG3, la ciclovia che appunto corre parallela alla ferrovia Gemona-Sacile.

Il percorso previsto andrà da Pinzano a Cavasso Nuovo su una distanza di 23 chilometri.

A Cavasso Nuovo si terrà un convegno – alla presenza delle Autorità regionali – per discutere il futuro, sia della ferrovia pedemontana che della parallela ciclovia FVG3

Il programma della manifestazione lo trovate qui: Pedaliamo la FVG3

Il percorso Pinzano – Cavasso – Pinzano lo trovate QUI

Come raggiungere Pinzano da Udine:

– in bicicletta (km 40 circa – tempo stimato circa 4 ore)

– in auto con bici al seguito (appuntamento al Parco Moretti alle ore 09,30 – eventualmente ci potrà essere qualche passaggio per i non automuniti)

– in treno con il regionale MICOTRA delle ore 07,14 fino a Gemona (arrivo ore 07,31 ) per proseguire in bici con il gruppo di Gemona che partirà alle ore 08,30

PER TUTTI L’APPUNTAMENTO E’ A PINZANO AL TAGLIAMENTO ALLE ORE 10,45 DA DOVE SI PARTIRA’ IN BICI PER CAVASSO NUOVO

Il ritorno avverrà in bici verso i luoghi di partenza (Pinzano o Gemona)

Gli ardimentosi arrivati da Udine in bicicletta potranno usufruire dell’autobus con carrello portabici in partenza da Tauriano (distante km 15) diretto alla Stazione FS di Casarsa, da dove potranno rientrare a Udine in treno.

Come potete vedere l’organizzazione prevede un attento coordinamento di tutte le attività: è pertanto indispensabile la prenotazione di chi intende partecipare alla manifestazione, che è aperta a tutti, anche ai non soci, entro e non oltre lunedì’ 27 marzo 2017 .

Per prenotazioni ed informazioni:

abicitudine@gmail.com

Paolo Attanasio    329 0841814

Francesco Ariis     348 0032780

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.